RINNOVARE LE ISTITUZIONI  
sen* = Novità

IL GOVERNO E CORCOLLE


crc

La Ministra dell'Interno ha fatto marcia indietro sulla discarica di Corcolle. La questione è nota: il Prefetto di Roma, nominato commissario per i rifiuti romani dal Governo Berlusconi, vista la cronica incapacità di decidere su tali temi da parte degli enti locali, aveva deciso che quel luogo era quello più idoneo, dopo aver effettuato rapide indagini sulle quali era montata una polemica. Il 10 maggio, replicando alle obiezioni dei Ministri dell'Ambiente e della Difesa, che contestavano la scelta, la Ministra interviene  decisamente  in difesa del Prefetto: "Pecoraro ha le carte e sa decidere bene". Dopo qualche giorno la polemica monta, interviene anche Italia Nostra a difesa di Villa Adriana, minacciata dalla nuova discarica; la Presidenza del Consiglio prima appoggia il Prefetto, poi, dopo due giorni, preso atto del dibattito in Consiglio dei Ministri, smentisce sè stessa e la Ministra dell'Interno e nomina un nuovo Commissario, un anziano Prefetto esperto di questa materia e sempre disponibile per incarichi.
Si allegano gli articoli che dimostrano i balletti d'opinione dei membri del Governo.  
pec disc  corc  

Paolo Padoin

 

 


                          




Si prega d'inviare contributi e osservazioni a questo indirizzo di posta elettronica: papaopad@yahoo.it.