Rinnovare le Istituzioni

Presidenziali Usa: De Santis si ritira e appoggia Trump. Resta in lizza solo Nickki Haley

WASHINGTON – Il governatore della Florida Ron De Santis ha annunciato il suo ritiro dalla corsa alle primarie repubblicane per la scelta del candidato alla presidenza degli Usa e ha annunciato che avrebbe appoggiato l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Lo ha annunciato DeSantis in un video messaggio pubblicato sui social network.
“Sono orgoglioso di aver mantenuto il 100% delle mie promesse e non mi fermerò ora. Per me è chiaro che la maggioranza degli elettori delle primarie repubblicane vuole dare un’altra possibilità a Donald Trump, (—) che è superiore all’attuale presidente in carica Joe Biden. Questo è chiaro”, sottolinea DeSantis. “Ho firmato un impegno a sostenere il candidato repubblicano e onorerò quell’impegno. Ha il mio appoggio, perché non possiamo tornare alla vecchia guardia repubblicana di un tempo o alla forma riconfezionata di corporativismo riscaldato che Nikki Haley rappresenta”.
L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump si è detto “molto onorato” di avere l’appoggio del governatore della Florida Ron DeSantis. “Non vedo l’ora di lavorare con lui per battere Joe Biden, che è il presidente peggiore e più corrotto nella storia del nostro Paese”, ha detto Trump a Fox News .
Nikkei Haley commentando l’uscita di scena del governatore della Florida Ron DeSantis, promette di “combattere fino all’ultimo secondo” in questa gara contro l’ex presidente degli Usa, Donald Trump. “Voglio dire a Ron DeSantis che ha fatto una buona campagna. E’ stato un buon governatore, e gli auguriamo ogni bene”, sottolinea ancora Haley.
La campagna di Haley, riferisce la ‘Cnn’, non pensa che il ritiro di DeSantis significhi molto per Haley perché credono che i sostenitori di DeSantis probabilmente si divideranno equamente per Donald Trump e Haley.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *